Gen 31, 2024
23 Views
Commenti disabilitati su Toscana
0 0

Toscana

Written by

L’Italia è divisa in 20 regioni, ognuna delle quali con capoluogo, province e caratteristiche peculiari. Oggi vediamo la Toscana, la terra degli Etruschi

Toscana: introduzione

La Toscana è una regione italiana a statuto ordinario con circa 3 milioni 700 mila abitanti.

Il nome della regione deriva dai Tusci, noti anche come Etruschi, che popolarono la regione e la chiamarono Tuscia (Terra degli Etruschi).

Confini

La regione si trova nell’Italia centrale. Essa confina a nord con la Liguria e l’Emilia Romagna, a est con l’Umbria e le Marche e a sud con il Lazio.

Toscana

Toscana – Cartina

La regione è bagnata dal Mar Ligure e dal Mar Tirreno.

Capoluogo e province

Il capoluogo della regione è Firenze. La regione conta 10 province. Oltre a Firenze ci sono: Arezzo, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa e Carrara, Pisa, Pistoia, Prato e Siena.

Inoltre, ci sono 276 comuni.

Toscana: territorio (22.987,04 km2)

Il territorio è prevalentemente collinare (66,5%). Per il restante 25,1% è montuoso e solamente l’8,4% è pianeggiante.

Toscana

Toscana

Le pianure si trovano lungo la costa. La più importante e la più estesa è la Pianura Maremmana.

I rilievi sono quelli dell’Appenino Settentrionale, detto anche Appenino Tosco-Emiliano. I monti più importanti sono il Monte Amiata, il Monte Cetona, il Monte Falterona e il Monte Fumaiolo, dove nasce il fiume Tevere.

I fiumi più importanti sono l’Arno, l’Ombrone, il Serchio, il Cecina, il Magra e il Sieve. I laghi più importanti sono il Lago di Massaciuccoli, il Lago di Montepulciano e il Lago di Burano.

La costa è per lo più bassa e sabbiosa, fatta eccezione per alcuni promontori, tra cui il più importante: il Monte Argentario.

Fanno parte della regione anche le isole dell’Arcipelago Toscano: l’Isola d’Elba (la terza isola più estesa d’Italia dopo Sicilia e Sardegna), Gorgona, Capraia, Pianosa, Montecristo, Giglio e Giannutri.

Clima

Il clima è per lo più mediterraneo. Nelle zone interne, verso l’Appennino, il clima si fa più continentale, con temperature più miti anche in estate.

Toscana: storia e popolazione

La regione fu la casa di una delle popolazioni italiche più importanti: gli Etruschi. Questi fondarono numerose città e si estesero anche nelle regioni vicine, fino all’arrivo dei romani.

Toscana

Toscana – Miniere

Dopo la caduta dell’Impero Romano il territorio fu invaso dai Longobardi, dai Bizantini e dai Franchi. Successivamente nacque una delle Repubbliche più importanti: quella di Pisa. A Firenze, invece, si insediò la famiglia dei Medici, che fondò il Gran Ducato di Toscana.

Nel 1861 la Toscana entrò a far parte del Regno d’Italia.

La popolazione è concentrata nella pianura e nella valle, oltre che nelle città di Firenze, Prato, Pistoia, Pisa e Lucca. Gli abitanti della Toscana si chiamano toscani.

Toscana: economia

L’agricoltura è molto sviluppata, in particolare per la produzione di vino. Sull’Appennino si raccolgono funghi, castagne e tartufi. Si allevano bovini, ovini e suini.

Le industrie principali sono quelle estrattive (famoso è il Marmo di Carrara e le Colline Metallifere della Maremma). Ci sono, inoltre, industrie meccaniche, dei tessuti, del mobile, del vetro, chimiche, dell’abbigliamento e della ceramica.

Il turismo è molto sviluppato, in particolare per le città d’arte, come Firenze.

Bandiera e Stemma

La bandiera della Toscana è a strisce orizzontali (rossa-bianca-rossa), con al centro un Pegaso in argento.

Toscana

Toscana – Bandiera

Lo stemma contiene lo stesso Pegaso in argento all’interno di uno scudo sannitico di colore rosso.

Article Tags:
·
Article Categories:
Geografia

Comments are closed.