Dic 16, 2023
289 Views
Commenti disabilitati su Campania
1 0

Campania

Written by

L’Italia è divisa in 20 regioni, ognuna delle quali con capoluogo, province e caratteristiche peculiari. Oggi vediamo la Campania, la terza regione più popolata d’Italia.

Campania: introduzione

La Campania è una regione a statuto ordinario che conta circa 5 milioni e 600 mila abitanti. È la terza regione più popolata d’Italia, dopo Lombardia e Lazio.

Non si sa con certezza da dove derivi il nome Campania. Si pensa esso possa derivare dal latino campus (campagna). Ai tempi dei romani questa zona era una vasta area fertile.

Confini

La Campania si trova nell’Italia meridionale e confina con il Molise, a nord, con il Lazio, a nord-ovest, con la Puglia, a nord-est, e con la Basilicata a est.

Campania

Campania – Cartina

La regione è bagnata dal Mar Tirreno.

Capoluogo e province

Il capoluogo di regione è Napoli. Le altre province sono: Avellino, Benevento, Caserta e Salerno.

I comuni, invece, sono 550.

Campania: territorio (13.670,95 km2)

Il territorio della regione è prevalentemente collinare (50,8%). Inoltre, il 34,4% del territorio è collinare e il 14,6% pianeggiante.

Campania

Vesuvio

Le pianure più importanti sono la Pianura Campana e la Piana del Sele.

I rilievi montuosi presenti nella regione sono l’Appenino Campano, l’Appenino Lucano e l’Anti Appenino Romano Campano. Le cime più alte sono il Monte Miletto (2050 m), il Monte Cervati (1899 m), il Monte Cervialto (1809 m) e il Monte Terminillo (1786 m).

In Campania c’è un vulcano dormiente considerato tra i più pericolosi al mondo: il Vesuvio. La zona circostante è altamente popolata.

Nella regione c’è un parco naturale molto ricco: il Parco Nazionale del Cilento e Vallo Diano.

I fiumi più importanti sono il Volturno, il Sele e il Garigliano.

I principali laghi naturali sono: il Lago Laceno, il Lago di Falciano, il Lago del Maltese, il Lago Lucrino, il Lago Fusaro e il Lago D’Averno, quest’ultimo di origine vulcanica.

Le coste sono molto variegate, ve ne sono di alte e frastagliate e di basse e sabbiose.

La regione comprende l’Arcipelago Campano, il quale conta cinque isole al largo del Golfo di Napoli: Ischia, Capri, Procida, Vivara e Nisida.

Clima

Sulle coste il clima è di tipo mediterraneo con estati calde e inverni miti, mentre nell’entroterra il clima è di tipo continentale, con inverni rigidi e nevicate.

Campania: storia e popolazione

Le prime tracce della presenza dell’uomo nella zona risalgono al Paleolitico. La regione fu popolata da diverse popolazioni: gli Osci, gli Aurunci, gli Ausoni, i Sidicini e i Sanniti.

Campania

Pompei

I greci occuparono parte della regione, ma l’espansione Etrusca che arrivò fino alla zona settentrionale della Campania arresto la loro avanzata, fino all’arrivo dei Romani.

Con la fine dell’Impero Romano la regione fu divisa tra Bizantini e Longobardi. Successivamente, i ducati divennero indipendenti e Amalfi fu una fiorente Repubblica Marinara.

Si susseguirono poi gli Svevi, gli Angioini, gli Aragonesi, gli Spagnoli e i Borboni. Nel 1861 la regione fu annessa al Regno d’Italia.

La Campania è la terza regione più popolata d’Italia, dopo la Lombardia e il Lazio. La maggior parte della popolazione è concentrata a Napoli e nelle aree circostanti. Gli abitanti della Campania si chiamano Campani.

Campania: economia

L’agricoltura è molto sviluppata. Si coltivano cereali, ortaggi, legumi, alberi da frutto, olivi, viti, tabacco e canapa.

L’allevamento è molto importante, soprattutto quello dei bufali, per la produzione della rinomata mozzarella di Bufala.

La pesca è relativamente sviluppata lungo le coste, in particolar modo nella zona del Golfo di Napoli.

Le principali industrie sono quelle chimiche, siderurgiche, meccaniche, alimentari, dell’elettronica.

Il turismo è ampiamente sviluppato (è la quinta regione più visitata d’Italia), in particolare quello balneare delle isole dell’arcipelago e quello storico e culturale (il sito archeologico di Pompei è il più grande al mondo).

Bandiera e Stemma

La bandiera della Campania ha uno sfondo blu con al centro il suo stemma.

Campania

Campania – Bandiera

Lo stemma è quello appartenuto alla Repubblica Marinara di Amalfi ed è bianco con una banda diagonale rossa.

Article Tags:
·
Article Categories:
Geografia

Comments are closed.