Gen 25, 2023
9 Views
0 0

Terza rivoluzione industriale

Written by

Con terza rivoluzione industriale si intende il processo tecnologico e innovativo che ha investito il mondo a partire dalla metà del ventesimo secolo. Ecco cause, effetti e storia dell’ultima rivoluzione industriale.

Contesto storico

Ci troviamo sul finire della seconda guerra mondiale. Nonostante i conflitti non siano ancora del tutto finiti gli stati occidentali si ritrovano in una situazione di pace e prosperità.

Terza rivoluzione industriale

Terza rivoluzione industriale – Allunaggio

L’unico “fronte” ancora aperto è quello della guerra fredda che, comunque, ha contribuito allo sviluppo di numerose tecnologie e innovazioni che hanno segnato la rivoluzione.

Anche se ci sono ancora molte opinioni contrastanti sul contesto storico della terza rivoluzione industriale, è pensiero comune segnare il suo inizio con la scoperta dell’energia atomica.

Secondo alcuni storici la terza rivoluzione industriale è finita negli ultimi decenni del novecento, per poi tramutarsi rapidamente in quella che possiamo definire la quarta rivoluzione industriale, che sta interessando il mondo ancora oggi.

Per altri storici la distinzione non è così netta e potremmo considerarla tutta un’unica grande rivoluzione, che deve ancora volgere al termine e che probabilmente è semplicemente diventata la normale crescita dell’umanità.

Le cause della terza rivoluzione industriale

Dopo le due guerre mondiali che hanno segnato i primi quattro decenni del secolo, gli stati industrializzati si ritrovano ad affrontare un lungo periodo di pace, dove sogni e progetti possono trovare aiuto in collaborazioni internazionali.

Tra le principali cause che hanno segnato l’inizio della terza rivoluzione industriale c’è da l’accumulo di conoscenze iniziato già nei primi anni del ‘900 e sviluppatosi nel corso delle guerre. Proprio i contesti bellici, infatti, hanno permesso lo sviluppo di innovazioni e tecnologiche, dapprima usate in guerra, che hanno poi trovato scopi e usi più civili e pacifici. Agli albori di Internet stesso c’è un programma per la difesa interna sviluppato dal Dipartimento della Difesa Americano durante la guerra fredda.

Importante fu anche la situazione di stabilità politica dei paesi occidentali, che ha favorito la crescita economica e lo sviluppo della società.

A questo dobbiamo, senza dubbio, aggiungere tra le cause la globalizzazione, l’aumento demografico e il cambio dello stile di vita della società occidentale e la nascita delle multinazionali.

Energia atomica

Possiamo considerare la scoperta dell’energia atomica e il suo successivo sfruttamento come il punto di inizio della terza rivoluzione industriale.

Terza rivoluzione industriale

Energia nucleare

Escludendo il suo utilizzo bellico, non fu prima degli anni ’50 che se ne iniziò a sfruttare il suo potenziale energetico.

L’energia atomica è stata sfruttata per la prima volta per generare elettricità nella centrale nucleare di Obninsk, nell’Unione Sovietica, nel 1951.

La corsa allo spazio

Uno dei secondi settori che hanno segnato la terza rivoluzione industriale è quello aerospaziale. Finiti i contesti bellici gli esseri umani hanno ripreso in mano quella che è la loro natura esplorativa, puntando allo spazio.

Energia nucleare

Corsa allo spazio

La corsa allo spazio è servita per spronare i vari stati ad arrivare per primi, sfruttando al massimo tutte le loro conoscenze e arricchendosi di innovazioni e nuove tecnologie.

I due contendenti principali furono Stati Uniti e Unione Sovietica, che gareggiavano a chi per primo sarebbe arrivato nello spazio.

Nel 1957 i russi lanciarono il primo satellite. Nello stesso anno il primo essere vivente, la cagnetta Laika, e nel 1961 fu la volta del primo essere umano Yuri Gagarin.

Nonostante l’iniziale vantaggio sovietico, nel 1969 gli Stati Uniti riuscirono ad arrivare per primi sulla Luna. Da lì in poi la corsa allo spazio fu inarrestabile, segnando un radicale cambiamento per tutta l’umanità.

Altri cambiamenti della terza rivoluzione industriale.

L’informatica, Internet e la digitalizzazione segnarono un ulteriore enorme cambiamento nella vita delle persone di tutto il mondo, nonché uno dei punti fondamentali di tutta la rivoluzione. Essi contribuirono all’avvento dell’economia digitale e della new economy.

I grandi cambiamenti tecnologici e innovazioni portarono cambiamenti anche nel pensiero delle persone. Per questo nel corso della rivoluzione si inizia a parlare di sostenibilità, inquinamento ed energia verde.

Article Categories:
Storia

Lascia un commento