Lug 23, 2020
560 Views
Commenti disabilitati su Il computer: alla scoperta dell’informatica!
0 0

Il computer: alla scoperta dell’informatica!

Written by

Il computer è uno strumento importantissimo nella vita quotidiana. Avrai certamente visto mamma e papà che lo usano per lavoro, ma anche a scuola l’informatica riveste un ruolo sempre maggiore.

Forse sai già come usare alcuni dei programmi più semplici, come Paint. Oppure usi il computer per giocare e guardare i cartoni animati su Internet. Ma sai come funziona esattamente il computer?

I computer sono macchine molto complesse. Hanno bisogno di sistemi di interfaccia, come la tastiera oppure il mouse. Esistono poi dei dispositivi addizionali che puoi aggiungere al computer per effettuare determinate operazioni; le periferiche, come la stampante oppure lo scanner.

Ogni computer dispone di un diverso sistema operativo che gestisce i file e le applicazioni installati. Sei pronto a scoprire il mondo dell’informatica? Allora leggi il nostro articolo!

Che differenza c’è fra pc e notebook?

Il computer può essere di due tipi; pc (detto anche desktop) oppure notebook (o laptop).

Il pc o desktop computer è il classico computer fisso. I componenti tecnologici sono ospitati in un involucro, il case, che può avere forme diverse. I case più comuni sono quelli a torre, ma ne esistono anche di quadrati o di super compatti.

Per poter accedere ai contenuti è necessario collegare al pc tre dispositivi indispensabili. Il primo è lo schermo o monitor. Questi display sono molto simili ai moderni televisori LCD, un tempo invece si usavano degli schermi  quadrati alimentati da un tubo catodico; i CRT, che oggi non esistono più.

Il computer può essere fisso o portatile

Il computer fisso è più ingombrante, il notebook è più comodo ma potrebbe avere funzioni meno avanzate

Sul display verranno visualizzati i file e i programmi “contenuti” nel desktop. Per poter interagire con esso tuttavia occorrono altri due dispositivi; la tastiera e il mouse. Questi ultimi possono essere con filo oppure wireless, in questo caso si collegheranno al computer attraverso un dispositivo a impulsi ultrarossi; il Bluetooth.

I notebook invece sono la risposta “tutto in uno” ai desktop computer! Il loro aspetto è quello di una “valigetta”. Nella parte superiore c’è il display, in quella inferiore la tastiera… e il mouse? In questo caso si usa il touchpad, che è un piccolo rettangolo sensibile al tocco posizionato in basso. Con il touchpad il tuo dito diventa il cursore del mouse.

Il computer ha un cuore?

Ma come “fa” il computer a funzionare? Ovviamente, risponderai con l’elettricità! Ma per poter interagire con l’utente,  ha bisogno di un “cuore”. Che, nel suo caso, si chiama Sistema Operativo!

Cos’è il Sistema Operativo? Semplicemente un insieme di programmi che permette al computer di svolgere le funzioni di cui abbiamo bisogno.

Il sistema operativo, ad esempio, procederà ad assicurarsi che il computer si accenda correttamente. Se tutto è andato bene, a schermo ti saranno mostrati i tuoi file, i programmi e le applicazioni.

Il computer funziona grazie al sistema operativo

Windows, MacOs e Linux sono i tre sistemi operativi più diffusi per il computer

Il lavoro del sistema operativo è davvero enorme! Infatti i vari programmi devono sempre interagire con l’utente. Ad esempio, devono interpretare il doppio clic del mouse come “Apri questo file o questa cartella”.

Senza il sistema operativo il computer non potrebbe funzionare, perché non saprebbe neppure come lanciare un programma o memorizzare un file! Diciamo che un pcsenza sistema operativo è essenzialmente “vuoto”. Il termine tecnico è “resettato”. Il reset è un’operazione che cancella qualsiasi dato presente sul computer… compreso il sistema operativo stesso che gli permette di funzionare.

Esistono numerosi sistemi operativi, noi qui ti parleremo dei tre principali. Windows è uno dei più diffusi e si trova preinstallato sulla maggior parte dei computer. MacOS, invece, è specifico dei computer della casa produttrice Apple.

C’è poi Linux, che è un sistema gratuito e open-source; il suo codice sorgente (la programmazione che permette al sistema operativo di funzionare) può essere liberamente modificata da chiunque ne abbia le capacità. Forse, se un giorno diventerai un esperto “smanettone” del Web, potrai creare la tua versione personalizzata di Linux!

Il computer e le stampanti

Le stampanti sono sicuramente il tipo di periferica più diffusa in assoluto. Anche in questo caso si dividono in due categorie; laser o a getto d’inchiostro.

La stampante a getto d’inchiostro (inkjet) utilizza una bobina in cui è contenuto inchiostro liquido. Quando devi stampare un documento dal computer, la stampante rilascia una o più gocce di inchiostro per riprodurre i vari colori e le sfumature.

La stampante

Con la stampante puoi portare i tuoi documenti e disegni sempre con te

Solitamente, per combinare i colori si usa un metodo detto CMYK, dalle iniziali delle sfumature (colori secondari) che sono Ciano, Magenta, Giallo (in inglese Yellow) e Nero (in inglese BlacK).

La stampante inkjet può stampare anche in bianco e nero, utilizzando una scala di grigi. Dovrai solamente assicurarti che la bobina sia compatibile con il tuo modello di stampante.

Le stampanti laser invece utilizzano un toner per riprodurre le immagini e i testi. Questi dispositivi sono generalmente più grandi e molto più costosi.

Hanno però un vantaggio importante rispetto alle stampanti inkjet. Infatti la stampa è “impermeabile” e i tuoi documenti non rischieranno di rovinarsi. Al contrario, una sola goccia d’acqua su un documento stampato a getto d’inchiostro lo rovinerebbe in modo anche molto serio.

Article Tags:
· · ·
Article Categories:
Informatica

Comments are closed.